Magma 177: Madurazo

In questa puntata di Magma: Dalla negazione del referendum dell’ottobre del 2016, le tensioni in Venezuela, sia in Parlamento che in piazza, non sono mai state così in bilico. Da un mese a questa parte, infatti, le proteste, incitate dal leader dell’opposizione Enrique Capriles, sono all’ordine del giorno.
Il malcontento della popolazione trova giustificazione in una crisi economica diventata insostenibile, tanto da spingere il Parlamento a dichiarare lo stato di crisi umanitaria. Le ragioni della crisi economica venezuelana si legano in gran parte a questioni relative al petrolio, che rappresenta il 95% del budget dello Stato, mentre tutti gli altri beni – soprattutto quelli primari – vengono importati dai paesi limitrofi.
Ad aggravare la situazione si aggiungono scelte poco sagge che hanno origine già dal governo di Chávez e un progressivo isolazionismo dello Stato venezuelano

 

 

Abbonati a Magma su iTunes per non perdere nemmeno una puntata. Magma è live su radiostatale.it tutti i giovedì alle 15.

Seguici su Twitter-Barbara Venneri @babivenneri,Enrico Bozzi, Federico Arduini @FedesArdu, Francesco Albizzati @franzbizz, Susanna Causarano @SueSbimbloz

Commenta