magma-950x950

Magma 182: G7 meno uno

Al rientro dal G7, Angela Merkel tiene un discorso a Berlino che molte testate hanno descritto “storico”. In seguito a una serie di contrasti tra Germania e Stati Uniti, la cancelliera tedesca ha, infatti, dichiarato che l’Europa dovrà prendere in mano il proprio destino, mantenendo rapporti di amicizia sia con la Russia che con Regno Unito e Stati Uniti. La sfiducia della leader europea nei confronti di Donald Trump è dovuta soprattutto dalla posizione di quest’ultimo di non voler più rispettare l’accordo del clima di Parigi, dalle sue spinte protezioniste, ma anche dagli attacchi diretti alla Germania stessa, accusata di essere causa del deficit commerciale statunitense.

L’intenzione della Merkel di accelerare la crescita europea e renderla più indipendente dall’America, potrebbe, però, essere causa di disegni geopolitici. L’ “incubo” di Trump sarebbe infatti quello di perdere l’influenza statunitense nel Vecchio Continente, che diventerebbe ancora più debole se la Russia dovesse intraprendere accordi con la Germania.

 

 

Abbonati a Magma su iTunes per non perdere nemmeno una puntata. Magma è live su radiostatale.it tutti i giovedì alle 15.

Seguici su Twitter-Barbara Venneri @babivenneri,Federico Arduini @FedesArdu, Elena Cirla @elenacirla  e Angelica Mettifogo @angimettifogo.

Commenta