La prima serata del Festival: boom di ascolti e polemiche

Si è aperto ieri, ufficialmente, il 68° Festival della canzone italiana di Sanremo. Tra alti e bassi e performance non sempre all’altezza delle aspettative, la serata è proseguita lentamente alla sua conclusione, con mezz’ora di ritardo, alla lettura delle tre fasce di gradimento, tanto volute da Baglioni, da parte del pubblico della giuria demoscopica ( che rappresenta il 30% del voto totale).

Questi i risultati parziali, in ordine casuale.
Nella Zona blu ( la fascia  più alta) si collocano: Nina Zilli/ Lo Stato sociale/ Noemi / Annalisa/ Max Gazzè/ Ron/ Meta-Moro;
nella Zona Gialla ( fascia intermedia ): Barbarossa/ Mario Biondi/ The Kolors/ Elio e Le Storie Tesa/ Giovanni Caccamo/ Ornella Vanoni-Bungaro-pacifico;
nella Zona Rossa ( fascia più bassa ): Decibel/ Diodato-RoY Paci/ Renzo Rubino/ Renzo Avitabile-Peppe Servillo/ Red Canzian/ Le Vibrazioni/ Roby Facchinetti-Riccardo Fogli.
Discorso diverso quello relativo ai dati d’ascolto, che hanno registrato un boom del 52%, con 11 milioni e 603 mila spettatori, superando la prima serata dell’edizione 2017 e registrando lo share migliore dal 2005.

Oltre all’inserimento di Instagram tra i social di quest’anno, va segnalato che

la prima serata ha registrato il record assoluto con 6 milioni di interazioni su Facebook e perfino su Twitter si è registrato un aumento dell’attività addirittura del 100% rispetto allo scorso anno.

Questi i nostri primi pareri sulle canzoni e sulla esibizioni dei cantanti in gara:
Annalisa, Il Mondo Prima di Te 7
Ron, Almeno Pensami 8
The Kolors, Frida 6 1/2
Max Gazzè, La leggenda di Cristalda e Pizzomunno 7
Vanoni-Bungaro-Pacifico, Imparare ad amarsi 6 1/2
Meta-Moro, Non mi avete fatto niente 7 1/2
Mario Biondi, Rivederti 8 1/2
Facchinetti-Fogli, Il segreto del tempo 4
Stato Sociale, Una Vita In Vacanza 6 1/2
Noemi, Non Smettere Mai di cercarmi 6
Decibel, Lettera dal Duca 7
ELST, Arrivedorci 10
Giovanni Caccamo, Eterno 5
Red Canzian, Ognuno ha il suo racconto 7 1/2
Luca Barbarossa, Passame er sale 6 1/2
Diodato-Roy Paci, Adesso 6
Nina Zilli, Senza appartenere 7-
Renzo Rubino, Custodire 5
Enzo Avitabile-Peppe Servillo, Il coraggio di ogni giorno 6
Le Vibrazioni, Così Sbagliato 8 1/2

I voti qui sopra espressi sono una media del nostro personale voto alla canzone e all’esibizione.
Non dimenticate di seguirci sui social (Facebook, Instagram e Twitter) per vivere con noi ogni momento di questo magico Festival di Sanremo.

La conferenza stampa di stamattina è iniziata con la dichiarata soddisfazione da parte di tutti gli interpreti.

Claudio Baglioni che si ritiene compiaciuto da un festival “non nazional popolare ma popolar nazionale”.

A tener banco è stata senza dubbio la polemica attorno al presunto plagio della canzone Non mi avete fatto niente di Meta-Moro, ancora in valutazione sia da parte della rai sia da parte dello stesso direttore artistico. Sembra, che l’operazione alla base del pezzo ( una sorta di auto citazione da parte dello stesso autore) sia permessa dal regolamento, anche se in che termini non è chiaro. Per quanto riguarda l’appuntamento di stasera, si esibiranno, oltre alle nuove proposte, i seguenti Campioni (non in ordine di uscita):
Le Vibrazioni
Nina Zilli
Diodato e Roy Paci
ELST
Vanoni-Bungaro-Pacifico
Red Canzian
Ron
Meta-Moro
Annalisa
Decibel
Infine, gli ospiti della serata saranno Mago Forest, Franca Leosini, Pippo Baudo, Roberto Vecchioni, Sting e Shanghai, Il Volo e Biagio Antonacci.

Enrico Bozzi
Social Media Manager, studente di Scienze Umanistiche per la Comunicazione, apprendista stregone, aggiustatutto, tuttofare. Mi piace bere Negroni e darmi un tono.
Federico Arduini
Musico ritardatario, sempre nel posto giusto al momento sbagliato! Amo la letteratura tanto quanto lei odia me.

Commenta