Il genio musicale di Ryan Tedder

L’idea che canzoni di artisti che amiamo siano state scritte e/o musicate da altri non ci risulta sicuramente nuova. Eppure, dietro a un titolo si celano talvolta nomi mai immaginati, e una ricerca più approfondita potrebbe rivelare numerose sorprese.

È questo il caso di Ryan Tedder, frontman e main vocalist della band OneRepublic, il quale da decenni è anche autore e produttore per artisti del calibro di Beyoncé, Adele e Ariana Grande.

Questa sua doppia carriera è nata e si è sviluppata in contemporanea a quella della band.

Il 2002 è infatti l’anno in cui fonda il gruppo assieme all’amico Zach Filkins, ma è anche quello in cui attira l’attenzione del rapper e produttore discografico Timbaland, che lo scrittura come co-autore e produttore.

Dopo qualche anno di attività al suo fianco, Tedder stringe nel 2007 un accordo con la Kobalt Music Publishing, alla quale cede i diritti di tutti i suoi lavori più recenti e delle canzoni che ancora non eseguite dai OneRepublic. Questi, nel frattempo, pubblicano il primo album Dreaming Out Loud con la Interscope Record e il primo singolo estratto, Apologize, si rivela un successo mondiale. Il brano scala le classifiche americane e internazionali, e li porta alla prima nomination ai Grammy per la miglior performance pop in un gruppo o duo.

Nel maggio dell’anno seguente, tuttavia, Apologize viene scalzato dalla vetta da Bleeding Love di Leona Lewis, ed è qui che le due carriere di Tedder s’incontrano. Il singolo, infatti, porta la firma sua e di Jesse McCartney, e gli vale la nomination al Best British Single dei Brit Awards, nonché al Record of the Year dei Grammy 2009.

La collaborazione con la Lewis, che continuerà anche per il suo secondo album Echo, è però solo l’inizio. Nel giro di due anni le parole e gli accordi di Tedder accompagnano la voce di Jennifer Lopez, Kelly Clarkson e Beyoncé, rispettivamente nei brani Do It Well, Already Gone e la hit Halo, che lo porta a una Grammy nomination per Record of the Year e una per Album of the Year.

Il successo così ottenuto gli permette di fondare già nel 2009 la propria etichetta discografica, la Patriot Records, subito seguita dalla sua società indipendente di gestione dei diritti ed editoria, la Patriot Games Publishing. Lo stesso anno vede anche l’uscita del secondo album dei OneRepublic, Waking up, da cui vengono estratti i singoli All the Right Moves, Secrets e Good Life.

Questi vengono poi inclusi nelle colonne sonore di film quali L’apprendista stregone, Mangia prega ama ed Easy A; nonché di serie televisive di successo fra cui Pretty Little Liars, Gossip Girl e The Vampire Diaries.

Di pari passo con l’affermazione della band, cresce anche il novero di artisti per cui Tedder scrive e produce.

Il 2009 è infatti anche l’anno dell’importante e prima collaborazione con Adele, per la quale scrive il motivo iniziale e i primi versi di Turning Tables. I due poi si incontrano nuovamente e compongono e registrano il successo Rumor Has It. Tale contributo all’album 21 gli vale il Grammy Award per Album of the Year nel 2012, cui segue lo stesso premio grazie al terzo album della cantante — 25, nel quale viene accreditato come co-autore di Remedy — e, nel frattempo, anche all’album 1989 di Taylor Swift.

Nel 2013, Tedder è impegnato a scrive Bonfire Heart con James Blunt e Burn con Ellie Goulding, mentre i OneRepublic rilasciano il disco Native con le hit Counting Stars e I lived. Successivamente, lavora con Demi Lovato, i One Direction, Selena Gomez, i Maroon 5, Ariana Grande, Camila Cabello e perfino gli U2, giusto per citarne alcuni.

Partecipa anche alla scrittura di Happier di Ed Sheeran, che verrà inserita nella colonna sonora del film Before We Go, interpretato e diretto da Chris Evans. Più recentemente, tra il 2019 e il 2020, dalla sua penna è uscito il singolo Sucker che ha annunciato il ritorno dei Jonas Brothers, e l’autore ha collaborato anche a un brano del nuovo album di Lady Gaga, Chromatica, la cui uscita è stata purtroppo posposta a causa dell’emergenza sanitaria.

La stessa sorte è toccata a Human, il quinto album dei OneRepublic, che doveva essere rilasciato l’8 maggio, ma la cui data è stata rinviata a quest’autunno. Nell’attesa, si possono ascoltare i singoli estratti Rescue Me, Wanted e Dind’t I, ai quali si aggiunge il brano Better days — scritto e registrato in aprile, mentre la band trascorreva un primo periodo di quarantena presso lo studio del frontman a Los Angeles.

Il singolo vanta anche una collaborazione con Negramaro, il cui contributo è stato reso noto pochi giorni fa.

In definitiva, tra le canzoni scritte per i OneRepublic e quelle scritte e prodotte per altri, Ryan Tedder ha collezionato una lunga serie di premi e nomitation.

Tuttavia, la misura del suo talento è forse meglio riconoscibile considerando il successo che tali brani hanno suscitato. Da Apologize a Rumor Has It,da I lived a Sucker, Tedder ha silenziosamente partecipato alla creazione di molte delle hit degli ultimi vent’anni, e chi sa quante ancora il suo genio saprà realizzare.

Rossana Merli
Mi affascina la creatività declinata in ogni sua espressione e forse è per questo che non so sceglierne una preferita. Unici punti fermi nella mia vita sono il nuoto e la scrittura.

Commenta