Elezioni Europee: non è la vittoria dei sovranisti

Elezioni Europee: non è la vittoria dei sovranisti

Dopo una settimana da quello che è stato l’evento politicamente più importante dell’intero 2019, è giusto fare un’analisi sull’esito di queste elezioni europee. Lo sappiamo tutti e c’è poco da stupirsi: questo 26 maggio è stato il coronamento della Lega come primo partito in Italia. Ma è stata la vittoria del sovranismo pure nel resto d’Europa? L’Unione è ormai dominata da forze nazionaliste? No

Libia: una guerra civile dal sapore internazionale -Vulcano Statale

Libia: una guerra civile dal sapore internazionale

Sono ormai diverse settimane che il generale Khalifa Aftar ha iniziato gli scontri contro il governo di accordo nazionale di Tripoli, presieduto dal premier Fayez Al Serraj, riconosciuto dall’ONU. La dura guerra di logoramento ha già causato la morte di almeno 432 persone e oltre 2.000 sono stati feriti. Ma chi è Khalifa Haftar, il cosiddetto “Uomo forte della Cirenaica”?

La Nuova Via della Seta

La Belt and Road Initiative (BRI), all’inizio conosciuta come il progetto One Belt One Road (OBOR) e divenuta famosa in Italia con il nome di Nuova Via della Seta, è un immenso piano di investimenti infrastrutturali multi decennale – completamento previsto nel 2049 – con l’obiettivo di ridisegnare l’impegno commerciale della Cina nel mondo e di cui i principali investitori sono le più grandi banche cinesi e asiatiche.

L’Unione Europea e il diritto d’autore: un problema di armonizzazione

Questo 26 Marzo il Parlamento Europeo ha approvato la nuova direttiva sul diritto d’autore, con 348 voti favorevoli, e adesso dovrà essere esaminata dal Consiglio dell’Unione Europea. La nuova direttiva ha il compito di sostituire le vecchie disposizioni sul copyright risalenti al 2001 e ormai considerate non più adatte ai processi di sviluppo che il web ha intrapreso in queste quasi due decadi. In più, avrebbe come obiettivo il miglioramento della competizione fra le piattaforme digitali e ridurre il gap tra i colossi del web come Google o Facebook e i siti minori, dato lo spropositato guadagno che i primi ottengono fornendo l’accesso a materiale creato da altre persone mentre gli autori stessi ottengono sempre una minor fetta di remunerazione per il proprio lavoro.    

Il Venezuela e il dilemma dell'appoggio: un'analisi geopolitica -Vulcano Statale

Il Venezuela e il dilemma dell’appoggio: un’analisi geopolitica.

Sarebbe inutile descrivere cosa sta succedendo in questi mesi in Venezuela, vista la valanga di notizie che arriva ogni giorno. In tutto questo marasma confuso di informazione e disinformazione, ovviamente, le persone si esprimono senza analizzare la situazione o mosse dal puro e ingenuo spirito ideologico che ricopre solo la punta dell’iceberg del gioco delle relazioni internazionali. Proviamo a sfatare diversi miti o recenti dichiarazioni riguardo la crisi economica.