La poesia del quotidiano: WIislawa Szymborska -Vulcano Statale

La poesia del quotidiano: Wislawa Szymborska

Wislawa Szymborska se ne andava il primo febbraio di sette anni: una poetessa e attivista politica e sociale, ma prima di tutto una donna polacca. Dopo vari riconoscimenti e premi minori o locali, il Nobel arriva nel ‘96 presentandola al mondo occidentale, in cui prima di allora era nota a “due su mille”. Una poesia antiretorica, antisublime ma da sottrarre alla banalizzazione.

Venezuela, il regime subìto e quello acclamato -Vulcano Statale

Venezuela, il regime subìto e quello acclamato

In Venezuela, lo scorso 23 gennaio Juan Guaidò, leader dell’opposizione, si è autoproclamato “presidente ad interim”, sfidando l’attuale capo della Repubblica Nicolas Maduro, vincitore delle ultime elezioni. Il popolo venezuelano si sta facendo sentire: al cabildo, riunione popolare dove i legislatori incontrano il popolo, in molti erano presenti per far sentire la propria vicinanza all’opposizione e far vedere che, se Maduro ha così paura che un individuo sviluppi una propria opinione, saranno tutte queste opinioni unite ad abbattere il suo regime.

Elogio di Philip Roth -Vulcano Statale

Elogio di Philip Roth

Cinque mesi dopo la morte, Philip Roth torna a parlarci, e questa volta non ci sono i suoi personaggi a filtrarne la voce: Einaudi ha da poco pubblicato Perché scrivere?, una raccolta di saggi ed interviste in cui l’autore ci accompagna in una lettura complessiva della sua scrittura, ma anche dell’America che la sua penna ha raccontato.