Annus horribilis: il peggio del 2018

Il 2018 volge al termine e gli ultimi giorni dell’anno sono sempre tempo di bilanci. Lo sono anche per noi di Vulcano. Ecco dunque in rapida successione quali sono stati, per noi, i fatti più controversi e le questioni più spinose degli ultimi 365 giorni, raccontati dalle firme della nostra redazione.

Brexit: negoziati nel limbo e governo May sempre più fratturato

Se c’è una persona la cui situazione, in queste settimane, non è affatto invidiata dalla maggior parte dei britannici è di sicuro Theresa May, leader del Tory Party e Primo Ministro inglese.
 Nonostante la May sia uscita vincitrice dalla mozione di sfiducia presentata ieri da 48 membri del partito conservatore — con 200 voti a suo sostegno e 117 a favore delle sue dimissioni — la premier ha ben poco da rasserenarsi.

Asia Bibi: la contadina che ha insegnato al mondo il coraggio

Asia Bibi, la contadina che ha insegnato al mondo il coraggio

Asia Bibi, accusata di blasfemia perché cristiana, è stata rilasciata dopo 1800 giorni di prigionia. Una semplice corretta decisione, una scelta di giustizia, è riuscita a gettare un intero paese nella totale confusione. Perché, di giustizia e libertà, non si parla mai. Asia è diventata una svolta di speranza per il Pakistan e per il mondo, e ci ha insegnato il potere del coraggio e della diversità.