C’era una volta a… Hollywood, cosa sappiamo finora

Pochi giorni fa è stato rilasciato il trailer del nono film di Quentin Tarantino, scritto e diretto dallo stesso regista e intitolato C’era una volta a… Hollywood (Once Upon a time in Hollywood). Il film verrà distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 26 luglio 2019. L’uscita del film negli Stati Uniti era originariamente prevista per il 9 agosto, data del 50º anniversario degli omicidi Tate-LaBianca. In Italia la distribuzione è prevista per il 19 Settembre 2019.

Ai David 2019 trionfa Dogman

Ai David 2019 trionfa Dogman

Ai David di Donatello 2019 “Dogman” di Matteo Garrone ha travolto tutti gli altri nominati con ben nove vittorie, tra cui il miglior attore non protagonista per Edoardo Pesce, la migliore sceneggiatura originale, fotografia, montaggio, regia e, soprattutto, miglior film. Tra gli altri premiati: Elena Sofia Ricci per “Loro”, “Sulla mia pelle”, “Capri-Revolution” e “Chiamami col tuo nome”

Cosa ricordi quando ti chiedo "ricordi"? -Vulcano Statale

Cosa ricordi, quando ti chiedo “Ricordi?”

Lo scorso 20 marzo è stata proiettata al cinema Anteo di Milano la prima di Ricordi? l’ultimo film del regista Valerio Mieli, distribuito in Italia dal giorno successivo. Il film, unica pellicola italiana presentata alla rassegna autonoma “Giornate degli Autori” all’interno del 75a Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia, è risultato vincitore del Premio del Pubblico all’interno di questa categoria.

Captain Marvel, l'affermazione di una supereroina -Vulcano Statale

Captain Marvel, l’affermazione di una supereroina

È uscita il sei marzo in Italia la nuova pellicola di casa Marvel, Captain Marvel, la seconda ad avere una supereroina al centro della scena (dopo Ant-Man and the Wasp di quest’estate) e la prima ad avere, invece, una supereroina indipendente. La scelta di far uscire in America Captain Marvel l’8 marzo non è stata, invece, casuale: si incastra nella linea di risposta che il franchise ha tenuto contro i detrattori della pellicola che accusano la protagonista di essere troppo poco femminile, mai sorridente, con la divisa poco attillata.

Critics’ Choice 2019

A una settimana dai Golden Globe – i premi decisi dalla stampa estera, riunita nella associazione Hollywood Foreign Press –, si sono tenuti i Critics’ Choice Awards, scelti questa volta dalla Broadcast Film Critics Association e la Broadcast Television Journalists Association, una rosa di giornalisti americani che decretano migliori film e serie tv dell’anno