Luca Mercalli: l’ambientalismo non si fa solo in piazza -Vulcano Statale

Luca Mercalli: l’ambientalismo non si fa solo in piazza

“Non c’è più tempo” è il titolo della raccolta di articoli – edita da Einaudi – di Luca Mercalli, climatologo e storico divulgatore scientifico in materia di cambiamenti climatici. Dagli inizi degli anni novanta si occupa di fare chiarezza su che cosa sta accadendo al nostro pianeta e su ciò che bisogna fare per evitare che accada, scontrandosi spesso con il negazionismo e con l’etichetta di “catastrofista”.

Due secoli d'Infinito -Vulcano Statale

Due secoli d’Infinito

Esattamente duecento anni fa, nel 1819, Leopardi componeva nella cittadina di Recanati L’infinito una poesia dal titolo pretenzioso, destreggiandosi con sicurezza tra le tematiche dello spazio, del luogo e del pensiero, in rapporto alla loro immensità. Non è casuale la fortuna che ha investito questa poesia nel corso dei due secoli passati. Essa viene ancora letta e riletta, studiata e ristudiata.

Gli eterni indecisi di Gianna Schelotto -Vulcano Statale

Gli eterni indecisi di Gianna Schelotto

Gli eterni indecisi sono quella categoria di persone accomunate da un’unica fondamentale caratteristica: la loro mente, nel momento di compiere una scelta, dalla più banale alla più complessa, è attraversata da molteplici pensieri contraddittori e conflittuali che offuscano la visione della realtà e allontanano il fatidico momento della decisione. Quello che accade loro tra la volontà iniziale che spinge a una scelta e la sua rinuncia lo racconta la saggista e psicoterapeuta, Gianna Schelotto, nel suo nuovo libro Vorrei e non vorrei (edito da Mondadori) attraverso dieci casi illuminanti.

Bookpride 2019, ogni desiderio

Ogni desiderio, Bookpride 2019

Bookpride, il festival dell’editoria indipendente italiana, ha raggiunto quest’anno la sua quinta edizione ed è stato ospitato presso la Fabbrica del Vapore durante tre intensi giorni (dal 15 al 17 marzo) di incontri culturali aperti gratuitamente ad adulti, giovani e bambini.

Stalattiti. L’invenzione della Terra

Nel piccolo volume, L’Invenzione della Terra, uno dei più importanti Geografi italiani, Franco Farinelli si pone una domanda: chi ha pensato, per primo, il mondo? Chi lo ha inventato? Insomma, chi si è chiesto (e come ha risposto), per la prima volta, che forma avesse il terreno su cui poggiamo i piedi, o addirittura se questa massa — rigida e consistente su cui i nostri piedi sono incollati e che si distingue solo per essere in qualche modo distante da quell’etere sfuggente che così da lontano copre la nostra testa —, di forma ne avesse almeno una.

Le biblioteche: tesori nel mondo

Solitamente i tesori più preziosi vengono custoditi lontano dagli occhi indiscreti e all’interno di ambienti bui, umidi e segreti. Esiste un solo tesoro che per considerarsi tale necessita di un luogo luminoso e pubblico, facilmente raggiungibile dalle mani di chiunque ne abbia bisogno. Ed alcuni di questi tesori, chiamati libri, hanno la fortuna di vivere nelle biblioteche più belle del mondo.