Il Trono di Spade, 8x04: The Last of the Starks -Vulcano Statale

Il Trono di Spade, 8×04: The Last of the Starks

Se con la terza puntata dello show, The Long Night, il tasso di “discussione” aveva subito un’impennata come in Game of Thrones non si vedeva da tempo, non sembra che le cose siano cambiate con il quarto episodio, ma per un motivo ben diverso. A pochi gironi dall’uscita, infatti, The Last of the Starks è precipitato nella classifica del rating, segnando uno dei punti più bassi dello show. La puntata, però, è ricca di avvenimenti, tra vecchi ideali di nuovo in auge e sorprese narrative.

È arrivato il momento di parlare di Oliver Tree

È arrivato il momento di parlare di Oliver Tree

Si potrebbe pensare che Oliver Tree sia un caso clinico, un pazzo appena fuggito ad un TSO o un prodotto del mercato, costruito a tavolino per soddisfare nel pubblico quella sempre più ricercata voglia di anni 80. Ma dal punto di vista musicale Oliver sfoggia capacità che molti artisti sognano. Ottime produzioni, ottima voce ed un repertorio di generi che spazia dall’hip hop all’indie rock.

Monkey Punch, il creatore di Lupin III -Vulcano Statale

Monkey Punch, il creatore di Lupin III

“Lupin, Lupin! L’incorreggibile! Lupin, Lupin! L’inafferrabile! Lupin, Lupin! Ineguagliabile sei!”.
Forse molti riconosceranno questo ritornello: fa parte della sigla italiana di apertura delle tre serie TV dedicate al famoso personaggio di Lupin III. Purtroppo il ladro gentiluomo nella giornata dell’11 aprile è rimasto orfano del proprio creatore, Monkey Punch, pseudonimo di Kazuhiko Katō, mangaka e regista giapponese. Quasi ottantaduenne, Monkey Punch è morto a Sakura, vicino Tokyo, a causa di una polmonite e la notizia è stata resa nota quasi una settimana dopo.

Il Trono di Spade, 8x1: Winterfell -Vulcano Statale

Il Trono di Spade, 8×1: Winterfell

Il 14 aprile 2019 è andata in onda prima puntata dell’ottava stagione del Trono di Spade, l’ultima della serie che ha definito la pop-culture degli anni ‘10. L’impatto che ha avuto è così forte che i social network si sono popolati di avvisi spoiler, di pubblicità a tema, di hashtag con emoticon di personaggi e del trono, e – ovviamente – di meme. L’ultima puntata della scorsa stagione, ci aveva lasciato con grandi rivelazioni e ancora più grandi avvenimenti, in attesa degli archi narrativi che oggi si avviano a chiudere il racconto.
!AVVISO AI NAVIGANTI: QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER!

La quarta stagione di Gomorra, tra vecchie e nuove abitudini -Vulcano Statale

La quarta stagione di Gomorra, tra vecchie e nuove abitudini

Trasmessa per la prima volta nel 2014 la serie tv prodotta da Sky, Gomorra, ha riscosso un successo immenso sia in Italia sia all’estero – è stata trasmessa in 170 paesi –. Attualmente, sono state trasmesse solo quattro puntate su dodici della quarta stagione e, a primo impatto, sembrerebbe proprio che non ci siano cambiamenti eclatanti rispetto alle scorse stagioni.

Dark Souls. Una metafora della vita -Vulcano Statale

Dark Souls. Una metafora della vita

Il videogioco Dark Souls, primo capitolo di una trilogia, è stato pubblicato nel 2011 dall’azienda giapponese FromSoftware, oggi una delle case di produzione video-ludiche più importanti. Questo titolo di ormai otto anni fa ha conquistato meritevolmente un posto nell’olimpo della storia dei videogiochi. Tutto è miseria, desolazione, edifici diroccati, senso di vuoto, pochi individui hanno conservato il senno: il mondo si è ridotto a una bestialità primitiva, fatta di soldati non-morti che pattugliano luoghi in rovina senza ricordarne più il perché. Non a caso Dark Souls è stato spesso analizzato come una metafora della vita e dell’esistenza umana