Canova: MILANO PER SEMPRE -Vulcano Statale

Canova: MILANO PER SEMPRE

Lo scorso sabato 7 settembre si sono esibiti al Circolo Magnolia i Canova, “quattro ragazzi con la chitarra e un pianoforte sulla spalla”. La band milanese si è esibita in chiusura del tour per il suo secondo album “Vivi per sempre”, ed è stato questo uno degli ultimi concerti con la band al completo.

Franco126 e la sua Stanza Singola al Magnolia -Vulcano Statale

Franco126 e la sua Stanza Singola al Magnolia

Il 31 agosto, con l’estate agli sgoccioli, il cantautore romano Franco126 si è esibito al Circolo Magnolia a Segrate (MI) nell’ambito della rassegna Summer Camp, proseguendo il tour per il suo primo disco da solista Stanza singola. Di ritorno dopo lo scorso Miami festival, Franco126 non delude il suo pubblico no-age.

I nuovi format culinari che fanno largo alla creatività

I nuovi format culinari che fanno largo alla creatività

Il risotto con l’ossobuco, la cassoeula e i rustin negàa. Dimenticateli, perché negli ultimi anni è esplosa una rivoluzione circa il modo di mangiare a Milano. Alla velocità con cui spuntano nuovi centauri dei food delivery, il capoluogo meneghino vede il continuo impennarsi dell’apprezzamento verso ristoranti in cui il cliente può dare sfogo alla sua creatività. Si sta parlando delle catene di ristorazione in cui vi è la possibilità di, quasi letteralmente, creare il proprio piatto partendo da zero, rendendosi totalmente padroni di ciò che si andrà a mangiare.

Milano FoodWeek, le proposte di FoodArs -Vulcano Statale

Milano Food Week: le proposte di FoodArs

Dal 2 all’8 maggio Milano ospiterà la decima edizione della Food Week con innumerevoli eventi in tutta la città e quattro cucine aperte in diversi quartieri. La settimana del Food incontra anche l’arte grazie alle ragazze di DamArs, un progetto che ha l’obiettivo di promuovere l’arte in tutte le sue espressioni. In occasione della Milano Food Week, GLOBars ha deciso di partecipare con la mostra collettiva ‘’FoodArs: Cibo come Arte’’ che celebra due elementi che la storia dell’arte ci ha insegnato ad associare e che i social hanno riproposto massicciamente.