Il modello portoghese e la sinistra che funziona

Nell’Europa del 2018 non ci sono solo le tante sinistre che perdono. Il Portogallo, infatti, rappresenta la tradizionale eccezione alla regola: da oltre tre anni alla guida del Paese c’è un’insolita alleanza di sinistra che unisce nella maggioranza di governo i moderati del Partito socialista e i radicali di due formazioni della sinistra-sinistra. Un’alleanza che vince, governa, convince. E che raggiunge risultati eccezionali in campo economico.