Il Laboratorio teatrale Shakespeare e la legge: Immaginate di vedere stranieri disgraziati

La collaborazione tra il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere l’associazione no profit Puntozero Teatro, impegnata dal 1995 per volontà del regista e attore Giuseppe Scutellà e dell’attrice Lisa Mazoni nella creazione di opere di teatro e cinema, ha dato luogo a un fertile e riuscito esperimento di dialogo creativo nel Laboratorio Shakespeare e la legge: Immaginate di vedere stranieri disgraziati…a cura di Mariacristina Cavecchi, Margaret Rose, Lisa Mazoni e Giuseppe Scutellà.

In Statale il primo Museo della Filosofia al mondo: la presentazione

Martedì 5 Novembre 2019 ha aperto, in Statale, il primo Museo della Filosofia al mondo. Il progetto ha lo scopo di offrire, a esperti del settore e non, la possibilità di confrontarsi in modo ludico e interattivo con i principali strumenti e contenuti della filosofia, per apprezzarla in un modo che vada al di là delle sue forme classiche e per accendere il desiderio di conoscere, leggere, approfondire, studiare e pensare.

Parola agli studenti: intervista ai ragazzi di EGEA Milano

Sono molte le realtà associative che ruotano intorno all’Università Statale di Milano, e tantissimi sono gli studenti che partecipano attivamente a interessantissimi progetti, legati al mondo universitario e non solo. Noi di Vulcano Statale abbiamo deciso di indagare questo “fenomeno” che esiste dalla notte dei tempi e per, farlo, abbiamo intervistato Carina Maria Farcas e Karla Fuentes dell’associazione EGEA Milano.

Parliamo di Palestina con Miko Peled: un caso di censura in università?

Nella giornata di ieri, 9 ottobre 2019, il collettivo universitario FuoriLuogo ha tenuto, nella sede di Scienze Politiche, l’incontro “Parliamo di Palestina con Miko Peled”. L’iniziativa, pensata come momento di assemblea e dibattito con una figura rappresentativa della questione israelo-palestinese, si è svolta nonostante l’Ateneo abbia formalmente vietato lo svolgimento dell’evento su pressione della comunità sionista milanese, senza che siano sorte poi problematiche di alcun tipo.