Ai Weiwei, come l'attivismo diviene arte -Vulcano Statale

Ai Weiwei, l’attivismo si fa arte

Ai Weiwei è l’artista dissidente cinese che lotta per i diritti civili e che con le sue opere ha sfidato il governo cinese, denunciando le storture del capitalismo e finendo persino in carcere per questo. Nell’ultima opera a cui si è dedicato l’artista, il docufilm Human Flow presentato al festival di Venezia nel 2017, viene denunciato il dramma dei migranti e rivendicata la migrazione come diritto umano imprescindibile.

In Cina nasce la corsia riservata ai dipendenti da smartphone

Per ovviare al problema degli “smombie”, coloro che si aggirano per le strade con gli occhi fissi sullo schermo dello smartphone, la città cinese di Xian, ha realizzato una corsia appositamente studiata per chi vuole controllare in santa pace il suo smartphone. La strada, che parte appena fuori da un centro commerciale, è lunga parecchie centinaia di metri e larga appena un metro e, per essere distinguibile dalle altre comuni vie, sono presenti delle riproduzioni degli apparecchi telefonici e una scritta esplicativa.

Magma 184: addio a Taiwan

In questa puntata di Magma: alcuni avvenimenti stanno cambiando la geopolitica dell’America centrale. Il 13 giugno, a sorpresa, lo Stato…