Venezuela, il regime subìto e quello acclamato -Vulcano Statale

Venezuela, il regime subìto e quello acclamato

In Venezuela, lo scorso 23 gennaio Juan Guaidò, leader dell’opposizione, si è autoproclamato “presidente ad interim”, sfidando l’attuale capo della Repubblica Nicolas Maduro, vincitore delle ultime elezioni. Il popolo venezuelano si sta facendo sentire: al cabildo, riunione popolare dove i legislatori incontrano il popolo, in molti erano presenti per far sentire la propria vicinanza all’opposizione e far vedere che, se Maduro ha così paura che un individuo sviluppi una propria opinione, saranno tutte queste opinioni unite ad abbattere il suo regime.

Magma 177: Madurazo

In questa puntata di Magma: Dalla negazione del referendum dell’ottobre del 2016, le tensioni in Venezuela, sia in Parlamento che…